SCOLMATORE DI PIAZZOLA: PRESTO SARÀ UNA REALTÀ

Il Consorzio di bonifica Brenta prosegue con gli interventi finanziati per l’annata 2020 dalla Protezione Civile Nazionale a seguito della tempesta Vaia. Accanto al canale Medoaco, la presa sul Brenta a Bassano del Grappa (940.000 euro), l’Ente è impegnato a Piazzola sul Brenta nel padovano con la realizzazione del nuovo scolmatore di piena per un importo lavori di 1.700.000 euro.

Le operazioni riguardano la messa in sicurezza del sistema idraulico di valle, che confluisce in una serie di corsi d’acqua ormai insufficienti a far fronte a eventi meteorologici intensi, e quindi è previsto di intercettare alcuni canali (Piazzola, Porretta, Marina e Barcarolo) e di creare un nuovo scolmatore che, oltre a creare maggiore invaso, allontanerà le acque in eccesso e dopo un percorso di circa 3500 metri le recapiterà nel vicino fiume Brenta, anziché confluire come prima nel sistema del Bacchiglione che non tollera ulteriori apporti.
Oltre che ridurre il rischio idraulico a Piazzola sul Brenta, l’opera consentirà analogo beneficio anche ai territori di valle, nei comuni di Campodoro, Limena e VillafrancaPadovana.


I lavori principali sono stati appaltati all’Impresa Costruzioni Ing. Carlo Broetto di Teolo. Nel mese di gennaio è stata effettuata la consegna parziale dei lavori per il tratto dello scolmatore compreso tra la Strada Provincia n. 94 “Contarina” e la Strada Statale n. 47 “Valsugana”, in attesa di definire con gli Enti gestori la risoluzione delle interferenze delle opere in progetto con i sotto-servizi della rete gas, ENEL ed acquedotto nel primo tratto dello scolmatore parallelo a via Tolleo a Piazzola sul Brenta. Il termine dei lavori è previsto entro l’anno in corso.

 

Cittadella, 27 luglio 2021

Consorzio di bonifica Brenta
Riva IV novembre, 15 - 35013 Cittadella (PD) - Tel. 049/5970822 - Fax 049/5970859
E-mail: info@consorziobrenta.it - Posta certificata: consorziobrenta@legalmail.it

Andrea Maroso· mobile 348.0017498 · ufficiostampa@consorziobrenta.it