1 / 9
2 / 9
3 / 9
4 / 9
5 / 9
6 / 9
7 / 9
8 / 9
9 / 9
 


 


AGGIORNAMENTI / NEWS

Altre news:   

Per il 2009 il Consorzio va pagato: Lo ha confermato la Regione in una recente circolare

Per il 2009 il tributo consortile sopra i 16,53 euro va pagato (quello sotto i 16,53 euro non è stato nemmeno chiesto, in quanto provvede la Regione). E’ vero, infatti, che la nuova legge regionale 12/2009 esenta i singoli immobili urbani dal pagamento, che sarà invece in capo all’Ente gestore della pubblica fognatura, ma questo vale dal 2010 in poi.
La nuova legge regionale 12 del 8 maggio 2009, infatti, all’articolo 45 comma 3 recita testualmente che “ai procedimenti amministrativi in corso alla data di entrata in vigore della presente legge continuano ad applicarsi le norme vigenti alla data in cui hanno avuto inizio”. Al proposito, la Regione Veneto ha emanato due circolari, una datata 11 giugno e l’altra 15 giugno 2009.; la prima afferma che “si ritiene che per quanto riguarda gli immobili urbani serviti da pubblica fognatura i Consorzi debbano… promuovere ogni necessaria iniziativa al fine di procedere alla riscossione… del relativo contributo per l’anno 2010”; la circolare regionale del 15 giugno afferma “a decorrere dal 1° gennaio 2010 un’uniforme applicazione di quanto disposto dalla normativa in argomento” e che “nell’effettuazione del piano di riparto per l’anno 2010… i Consorzi di bonifica dovranno escludere gli immobili ricadenti nelle aree urbane servite da pubblica fognatura, ponendo il relativo onere – in forma coacervata – a carico del Soggetto titolare dello scarico”.

In conclusione, per il 2009 si deve ancora pagare il Consorzio; solo dal 2010 il tributo verrà attribuito ai gestori delle fognature anziché ai singoli proprietari di immobili urbani.


 

 

     
Consorzio di bonifica Brenta
Riva IV novembre, 15 - 35013 Cittadella (PD) - Tel. 049/5970822 - Fax 049/5970859 - E-mail: info@consorziobrenta.it - Posta certificata: consorziobrenta@legalmail.it