1 / 9
2 / 9
3 / 9
4 / 9
5 / 9
6 / 9
7 / 9
8 / 9
9 / 9
 


 


AGGIORNAMENTI / NEWS

Altre news:   

Nuova legge sui consorzi

Con legge regionale n° 12 dell’8 maggio 2009 è stata approvata la riforma dei Consorzi di bonifica. “E’ un passaggio importante iniziato nella scorsa legislatura e che va a riordinare una realtà importante per la salvaguardia del territorio come i Consorzi di Bonifica”. Commenta così l’assessore regionale all’Ambiente, Giancarlo Conta.
La novità principale della legge è la riduzione del numero dei Consorzi, che da venti passano a dieci con la ridefinizione dei loro confini, realizzata attraverso accorpamenti ispirati in linea di massima all'unitarietà dei bacini idrografici. Il nostro Consorzio Pedemontano Brenta è tra i pochi a non essere stato toccato dagli accorpamenti, essendo stato ritenuto di dimensione e funzionalità già idonee.
Novità anche per quanto riguarda le assemblee dei consorzi, che dalle prossime elezioni (che dovrebbero tenersi nel prossimo mese di dicembre) passeranno da 30 a 20 membri, essendo inoltre stato  escluso dal consiglio di amministrazione (passato da 8 a 5 membri) il rappresentante della Regione, che comunque fa parte dell'assemblea. Assume un ruolo particolarmente significativo l'unico rappresentante degli enti locali, in seno al consiglio di amministrazione, costituito da un sindaco in rappresentanza dei Comuni il cui territorio ricade, anche parzialmente, nell'ambito del comprensorio del Consorzio.
Tra le altre novità, la conferma dell’esenzione per i tributi consortili fino a 16,53 euro, che verranno pagati al Consorzio dalla Regione e non più dagli utenti, come già avvenuto dal 2007 in poi.

Si estendono le competenze dei Consorzi di bonifica in materia di tutela dell’ambiente, difesa del suolo e protezione civile.


 

 

 

     
Consorzio di bonifica Brenta
Riva IV novembre, 15 - 35013 Cittadella (PD) - Tel. 049/5970822 - Fax 049/5970859 - E-mail: info@consorziobrenta.it - Posta certificata: consorziobrenta@legalmail.it